Curva Nord Milano 1969

NIENTE ROMA. COSI' ABBIAMO DECISO.

Niente Roma.
Cosi abbiamo deciso.

Con buona pace di tutti.

La motivazione è tutta nel RISPETTO.

Il rispetto, in primis, per 2 tifoserie che come noi vivono di amore per la propria squadra.
Che stanno sacrificando il loro amore, la loro passione, per protestare contro una scelta che ha del paranormale:
con tutti i problemi che ha la città di Roma (come quella di Milano, ci mancherebbe…) uno sceriffo ha deciso di “accendere i riflettori su se stesso” e diventare protagonista, risolvendo i problemi della capitale
dividendo in 2 le curve dell’Olimpico con un’orripilante vetrata dai costi non crediamo proprio irrisori…
L’ennesima pagliacciata stile tessera del tifoso, motivata, tra l’altro, con lo stesso irrisorio pretesto della SICUREZZA che tanto distorce l’opinione pubblica.


In secondo luogo, il rispetto per l’avversario.
Quello che vorremmo avere di fronte ogni partita, nel calcio e nella vita…
Per il gusto di avere un avversario con il quale misurarsi, motivarsi, schernirsi, deridersi e, perché no, insultarsi…
Domani non ci saranno avversari.
Potremmo “giocare in casa” e avvantaggiare la nostra squadra.
Ma non è giusto.
E ci sentiremmo ipocriti.

Quindi niente trasferta.

 



In ultimo, per farvi riflettere, vi riportiamo l’immagine di una delle nostre coreografie di qualche tempo fa oggi più che mai attuale…

 

 

 


Ah… Prima che ci dimentichiamo…


ROMA ROMA VAFFANCULO!!!!!!!!


CN69