Curva Nord Milano 1969

Dalla fanzine del Derby: "COGLIONI DA TASTIERA"

Qui di seguito vi riportiamo un articolo (l'ennesimo sull'argomento purtroppo...) apparso sulla Fanzine del Derby e verso il cui contenuto siamo molto sensibili:

 

 

COGLIONI DA TASTIERA

 

Nuovamente ci torniamo. Ce ne sono tanti, troppi.

Qualcuno ingenuamente, qualcun altro proprio perché è scemo.

Non bastasse la digos, arrivano loro, i coglioni da tastiera, a condividere sui social cazzate.

Lo ripetiamo, nauseati, la Nord non tollera gente di questo tipo.
Dice l’adagio: fatevi i cazzi vostri.
La Nord, come tutte le Curve in genere, è composta in maniera eterogenea (sicuro la maggior parte nemmeno sa cosa vuol dire, proviamo a semplificare: ..varia).

C’è chi si fa il culo 365 giorni l’anno per la Nord, chi non fa un cazzo nella vita e per la Curva, chi pensa, chi fa, chi porta il materiale, chi lo distribuisce, chi da una mano come può, chi da l’euro per la fanzine, chi canta e chi sta al bar.

 

Di fondo a noi va bene tutto.
 

Ma gli Ultras da tastiera proprio non li sopportiamo.

Babbi di minchia che la Curva l’hanno vista qualche volta (magari solo col binocolo) e che sui social si atteggiano da capi. Poi in Curva nessuno li conosce.
Gente che pontifica di mentalità Ultras e la partita la guarda sulla pay-tv perché il calcio è morto e bla bla bla con le solite litanie noiosissime.
Poi ci sono quelli che li vedi e non li vedi e che seminano zizzania.
Quelli che sui blog (o come cazzo si chiamano) fanno a gare ad insultare le altre tifoserie e si sentono in dovere di difendere la Nord.

 

Non abbiamo bisogno di difenderci nelle fogne della mongo-mentalità.

Insomma, una moltitudine di spazzatura.

 


Noi che scriviamo la fanzine, noi che doniamo tempo e libertà per la nostra Curva, noi che siamo la prima linea o che comunque ci siamo sempre quando serve.
Quando serve il sacrificio, quando serve tirare fuori gli attributi.

Noi, sui social, non scriviamo un cazzo riguardo beghe con altri o interpretazioni varie.

Il nostro pensiero, frutto del confronto tra direttivo e chi partecipa allo stadio ed alle riunioni, lo mettiamo, quando lo reputiamo utile, sul sito.

E da lì lo potete condividere quanto minchia volete. Senza esitare e senza problemi.
Per il resto fatevi i cazzi vostri.

Noi, nel vortice della coglionaggine, non ci entriamo.
Le cose ce le risolviamo, in faccia.

Non le dimentichiamo. E le risolviamo, senza social, ma sul campo.

Vita vera. Basta cazzate.

Grazie.

 

 

 

(Tratto da L'Urlo della Nord del 19.04.2015)

 

 

CN69