Curva Nord Milano 1969

12.05.14 - La Nord presente a roma per l'evento "DI PADRE IN FIGLIO"

DI PADRE IN FIGLIO.
Questo è il nome dell'evento NON organizzato dalla società Lazio ma bensì dalla tifoseria e da alcuni ex-giocatori artefici dello scudetto vinto dalla Lazio nel 1974.

In una serata colma di storia laziale anche noi abbiamo voluto essere presenti con una rappresentanza della Nord scesa a Roma per l'occasione.

 



A riprova di quanto "comunicava" la nostra coreografia contro il napoli nella rassegna stampa troverete una foto dove si nota la differenza tra il numero dei presenti all'Olimpico in una partita di campionato (ormai è nota la contestazione al presidente lotito da parte dei nostri fratelli laziali) e i presenti all'evento "di padre in figlio" organizzato in un giorno lavorativo.

Chi era a Roma quella sera è stato emozionato e colpito da quanto sia veramente inarrestabile la forza della passione e del tifo libero.
Non solo la Curva Nord romana ma lo stadio intero, fatto di famiglie e semplici tifosi, ha dimostrato con la presenza, i cori, le coreografie, le torce libere accese in tutto lo stadio, la civiltà con cui hanno assistito ad un evento svuotato di steward e polizia, quanto il calcio senza la tifoseria sia proprio una gran cagata.

Dal 12 maggio c'è solo da prendere esempio... Meditate gente...


Lo ripetiamo: SENZA LA PASSIONE IL CALCIO E' MORTO,

COMPLIMENTI AI NOSTRI FRATELLI LAZIALI.


AVANTI ULTRAS!!!


CN69