Curva Nord Milano 1969

Dejan. Un Ultras in campo.

 

Un Ultras in campo.

Cosi ci piace definire Dejan.

Una persona genuina, che fa il suo, che sa stare al mondo e che ha sempre lottato nella vita senza troppe pippe mentali che sono tipiche dei calciatori d’oggi.

 

Abbiamo già parlato del suo vissuto all’Inter tante volte e nella precedente Fanzine…

Non vogliamo continuare anche se tutti i trofei che ha conquistato con la nostra maglietta lo meriterebbero…

A noi piace anche ricordarlo alle nostre feste (pure l’ultima di Natale lo scorso anno quando sbucò a sorpresa tra di noi al Baretto!!!), in mezzo a noi, senza utilizzare “il suo essere calciatore” per dire una parola o avere un atteggiamento fuori posto…

Oppure alla Festa scudetto del 2007 ai Magazzini Generali quando, con tutta la sua spontaneità, disse ad alcuni di noi “Ragazzi… Ma io non posso stare tutta la sera con i diffidati…” … E giù a ridere come matti…

 

Ci piace (e ci piacerà sempre) ritenerlo uno di noi…

Uno vero…

Uno che, come noi, tira dritto per la sua strada…

 

Con l’udinese abbiamo voluto consegnargli quella targa che avevamo preparato quest’estate (per dargliela la sera della Festa della Nord) e che alla fine era rimasta nelle nostre mani per un po’ di problemi logisitici…

A dire il vero gli avevamo chiesto di venire al Baretto dopo la partita, perché la Nord tutta potesse ridargli ancora quel caloroso abbraccio fraterno…

 

(continua sulla Fanzine di Inter-Lazio...)

 

 

   

 

 

 

 

CN69